Sabato qualcuno ha raggiunto l’area verde sul monte di San Pancrazio e scagliandosi su alberi e cippi a figure che si sono distinte nel meglio per altri.

Nella notte tra sabato 22 e domenica 23 settembre si è verificato uno spregevole atto di vandalismo a Montichiari, nel bresciano. Qualcuno ha raggiunto il monte di San Pancrazio, a due passi dalla Pieve, per entrare nel Giardino dei Giusti. Si tratta di un’area verde che il Comune aveva fatto allestire e dedicato a quanti si sono distinti con atti meritori.

Non a caso sono rappresentati il premio Nobel per la Pace Elie Wiesel, un’imprenditrice di Castenedolo e un medico ebreo che aveva operato a Montichiari. Ciascuno ha un albero e un cippo a ricordo, ma questi, come dà notizia il Giornale di Brescia, sono stati divelti e vandalizzati. Dal Comune parlano di un atto inqualificabile e si chiede la collaborazione di tutti per evitare altri episodi simili. Tra l’altro il paese era già stato colpito nei simboli, come il doppio raid al parco Caduti di Nassiriya dedicato ai carabinieri.

Fonte: quibrescia.it (qui)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.