Tra gli argomenti dell’ultimo consiglio comunale di Montichiari la Giunta ha proposto variazioni al Bilancio di previsione 2018 ed al triennale 2018-2010.

L’intervento dell’Assessore al Bilancio di presentazione delle variazioni è stato imbarazzante, una elencazione a tratti generica e in altri casi specifica, con una chiara scelta politica di non volere la trasparenza. La minoranza in diverse occasioni ha chiesto di avere specifiche voci di dettaglio dei movimenti finanziari di bilancio per rendersi conto delle effettive motivazioni delle variazioni di bilancio. Nulla di tutto ciò, l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco del PD Fraccaro si appella alla normativa che non prevede il rilascio di voci di maggiore dettaglio, ma obbliga le Giunte comunali a fornire l’informazione corretta ed i dettagli delle scelte amministrative.

Due gli elementi caratteristici della variazione, la prima è relativa al finanziamento nel bilancio comunale delle rate del mutuo che la partecipata Montichiari Multiservizi S.r.l. dovrà assumere per l’ampliamento della Casa di Riposo. La seconda è la contabilizzazione delle multe degli anni precedenti ancora non incassate.

In merito L’Assessore Baratti, nel citare la contabilizzazione delle multe degli anni precedenti,  non è stata effettuata correttamente, si limita a dire che è necessiario porre rimedio, e applicare la legge relativa alla contabilità degli enti locali, secondo le interpretazioni più accreditate.

In sostanza ci dice che non hanno applicato correttamente le norme di contabilità pubblica ed ora correggono il bilancio di previsione prevedendo per intero le multe degli anni precedenti emesse per un valore di 800.000 Euro e contestualmente prevedono nella parte spesa un fondo crediti di dubbia esigibilità pari a 700.000 Euro che contempli il rischio di mancata riscossione. Ovvero si prevede di incassare solo l’8,75% delle multe emesse negli anni precedenti.

Ma nella delibera consiliare n. 39 del 29 ottobre 2018 pubblicata urgentemente già il 31 ottobre non si trova traccia di quanto motivato dall’Assessore al Bilancio sulla contabilizzazione delle multe che per sua ammissione era stata effettuata in modo difforme dalla legge.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...